Arrestati tre uomini con precedenti per spaccio di droga

 

Continuano le operazioni di contrasto alla criminalità organizzata che di occupa della spaccio di sostanze stupefacenti nell’hinterland partenopeo.

Un’operazione congiunta guidata dalla procura di Napoli e il comando provinciale di Aversa ha portato all’arresto di tre uomini tra Melito e Marano.

Sequestrate 96 dosi contenenti 116 grammi di marijuana e 25 dosi contenenti 18 grammi di cocaina.

Il tutto era ben nascosto in una colonna fecale che serviva da contenitore.

L’intervento dei militari è seguito a lunghe indagini ed intercettazioni ambientali che hanno portato anche all’arresto in flagranza di reato di un 23enne che faceva il “palo” nella zona del Parco Monaco di Melito.

Un altro uomo, invece, aveva il compito di fare “cassa”, era lui infatti a tenere i conti di quanto fosse venduto.

Contemporaneamente, durante un posto di blocco, gli stessi militari impegnati nel blitz a Melito hanno fermato e tratto in arresto un ragazzo di Giugliano che, a Marano, stava trasportando nella sua auto delle dosi rinchiuse in un ovetto di plastica.

L’uomo è in stato di fermo e posto ai domiciliari, mentre gli altri due sono stati portati al carcere di Poggioreale.

 

Marianna Di Donna

Commenti

commenti