“Ogni tanto una gioia”: sono state queste le parole di una donna di Cagliari, in Sardegna, quando tutti i TG hanno trasmesso la notizia della morte di Pasquale Apicella, il poliziotto 37enne, deceduto durante un inseguimento per fermare un gruppo di rom che avevano rapinato una banca.

La frase è stata messa come contorno della foto dell’automobile dei poliziotti che si è scontrata con quella guidata da alcuni ladri.

Grande lo sdegno da parte del Sap di Cagliari:”Signora, avrei piacere di incontrarla per capire la radice del suo odio, per provare a capire il suo punto di vista di donna che esulta per la morte di un uomo impegnato a garantire sicurezza, anche la sua”, afferma il segretario Luca Agati. “Querelarla semplicemente mi sembra riduttivo, vorrei davvero andare oltre. Vorrei, guardandola negli occhi, chiederle cosa la spinge ad esprimere tanto abominio”.

Laura Barbato

Commenti

commenti