Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato questa sera nel campo rom di Scampia. Aria irrespirabile e fiamme visibili a diverse centinaia di metri hanno fatto allarmare i residenti nelle vicinanze che hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine e i vigili del fuoco arrivati prontamente suo posto.

Non si tratta del primo episodio in tal senso. Nel campo rom al confine con la provincia a nord di Napoli i roghi si ripetono ciclicamente, talvolta attraverso la combustione di materiale speciale, causando fumi tossici che si riversano sui vicini comuni di Melito, Arzano e Mugnano.

(foto dal profilo Facebook di Francesco Emilio Borrelli)

Commenti

commenti