Decisivo l’intervento dei carabinieri

I carabinieri di Sant’Antimo hanno denunciato due persone, di 28 e 30 anni, per esercizio di attività illecita di gestione di rifiuti.
Gli individui, difatti, avevano utilizzato un terreno agricolo come deposito di rifiuti; inoltre i carabinieri, durante l’operazione di controllo, hanno rinvenuto 400 contatori del gas usati: 300 di questi si trovavano ancora all’interno di un autocarro.

rifiuti incendiati

Commenti

commenti