Riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduta dal Prefetto Michele di Bari. Decisa la massima vigilanza e nuove strategie di prevenzione

 
 

Questa mattina, presso il Palazzo di Governo di Napoli, si è svolta una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduta dal Prefetto di Napoli, Michele di Bari. All’incontro hanno partecipato l’Assessore alla Legalità del Comune di Napoli, il Questore, il Comandante provinciale dei Carabinieri, il rappresentante del Comando provinciale della Guardia di Finanza e i Comandanti della Polizia Metropolitana e della Polizia locale.

Aumento dei controlli dopo i recenti eventi delittuosi

A seguito degli eventi delittuosi registratisi negli ultimi giorni presso il capoluogo e l’area metropolitana, il Prefetto ha disposto l’immediata, ulteriore, intensificazione dei servizi di controllo sul territorio, anche con operazioni straordinarie ad Alto Impatto. Il Prefetto ha sottolineato che le Forze dell’ordine stanno attuando la massima vigilanza nelle aree sensibili della città e che sono in atto serrate attività investigative volte all’individuazione dei responsabili.

Collaborazione tra Forze dell’ordine e società civile

Il contrasto ai recenti episodi di criminalità registra dunque un ulteriore impegno, anche sul piano delle strategie di prevenzione. Non solo le Forze dell’ordine, ma anche tutte le componenti della società civile stanno affiancando le istituzioni. Attraverso strumenti associativi e cooperativi e la sperimentazione di interventi contro il disagio e il degrado sociale, queste azioni mirano al miglioramento del contesto di riferimento.

Commenti

commenti