Non indossavano la mascherina

I carabinieri di Napoli, durante il weekend, hanno effettuato una serie di controlli atti a contrastare la movida incontrollata.

Le pattuglie sono state dislocate in tutte le zone frequentate maggiormente dai giovani, tra cui il centro storico, via Chiaia e il Vomero.

I militari hanno identificato 78 persone e controllato 41 mezzi; sono stati rinvenuti e sequestrati 5 involucri di sostanze stupefacenti lasciati a terra nei pressi di un locale in via Aniello Falcone.

Sanzionati 6 proprietari di locali per un importo complessivo di quasi 40mila euro; individuati alcuni lavoratori in nero.

Arrestato un 22enne tossicodipendente che aveva aggredito la madre invalida anche in presenza dei Carabinieri.

Le operazioni di controllo si sono poi intensificate per controllare il rispetto delle norme anticovid e l’uso delle mascherine, atte a contrastare la diffusione del virus.

187 le persone le persone identificati e 110 i mezzi controllati.
18 i giovani sanzionati poichè trovati senza mascherina.
A Chiaia, il titolare di un ristorante è stato denunciato e sanzionato per mancata visita medica del personale dipendente.

Carabinieri notturna

Commenti

commenti