La donna ha riportato lesioni guaribili in 10 giorni

 

Il Gip del Tribunale di Napoli ha emesso nei confronti di un 22enne di Casamicciola Terme, un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari; il giovane è ritenuto responsabile dei reati di atti persecutori, lesioni e minacce aggravate e continuate nei confronti della sua ex fidanzata.

Il ragazzo, da anni, perseguitava la giovane, controllandola e umiliandola; l’apice si sarebbe raggiunto a seguito della rottura della relazione: il 22enne, infatti, per ripicca, avrebbe investito la madre dell’ex fidanzata.

La donna ha riportato lesioni guaribili in 10 giorni; la giovane ha denunciato il tutto ai Carabinieri: per tale motivo è scattato l’arresto nei confronti del ragazzo.

carabinieri

 

Commenti

commenti