Tre milioni di euro sequestrati ad un noto truffatore di Villaricca

Un’indagine dei carabinieri di Giugliano Sezione Patrimoniali ha portato al sequestro di beni per ben tre milioni di euro.

Beni ascrivibili ad un noto truffatore di Villaricca, di 64 anni e a tutta la sua famiglia.

L’indagine sulla situazione patrimoniale dell’uomo ha prodotto il sequestro di sette appartamenti, quattro magazzini, nove autorimesse, due villini, due lastrici solari ed un terreno di 500 metri quadrati.

Tutti beni ubicati in diversi comuni quali Villaricca, Giugliano, Sessa Aurunca, Qualiano, Castel Volturno, Trentola Ducenta e Minturno (Latina).

Essendo coinvolte anche province di Caserta e di Latina, i carabinieri di Giugliano hanno ricevuto il supporto, per la fase esecutiva, dei colleghi delle rispettive province interessate.

L’indagine sarebbe scattata a seguito di rilevanti incongruenze nelle dichiarazioni di reddito che pare rappresentassero delle difformità rispetto a ciò che veniva dichiarato e ciò che invece era posseduto.

Foto di repertorio
Marianna Di Donna

 

Commenti

commenti