Sequestrate 201 magliette con marchi falsi a Secondigliano, denunciato un quarantasettenne

Ieri sera, gli agenti del Commissariato di Secondigliano, durante alcuni controlli di routine del territorio, hanno scoperto in un garage sito in via Giovanni Pascale, nel quartiere San Pietro a Patierno, un uomo intento a custodire merce contraffatta.

Durante il suddetto controllo, gli agenti hanno sequestrato 201 t-shirt con marchi contraffatti.
L’uomo è stato denunciato alle autorità competenti e la merce è stata sequestrata.

Nell’ambito del controllo si è anche scoperto, grazie al supporto di tecnici dell’Enel, che le utenze elettriche del garage in questione fossero agganciate illecitamente alla rete pubblica.

L’uomo, un 47 enne di Secondigliano, con precedenti penali, oltre alla denuncia per ricettazione, è stato denunciato anche per furto di energia elettrica pubblica.

La contraffazione a Napoli è un fenomeno assai diffuso con introiti altissimi che solo nello scorso anno avrebbero superato i cinque miliardi.

Un rapporto OCSE addirittura avrebbe stabilito un danno alle industrie manifatturiere, arrecato dai falsi, pari a 1,3 miliardi l’anno di vendite mancate e quindi perdite.

Foto di repertorio
Marianna Di Donna

 

Commenti

commenti