Minacciava i genitori con un martello, arrestato un uomo a Giugliano

Un uomo di trentasette anni di Giugliano è stato arrestato dai carabinieri della tenenza di città con l’accusa di maltrattamenti verso i genitori.

Frequenti sarebbero state le richieste di aiuto da parte degli anziani genitori agli uomini del 112 e proprio durante un ultimo intervento, l’uomo è stato arrestato.

È stato colto in flagranza di reato mentre minacciava i genitori in preda ad una crisi di astinenza.

L’uomo, infatti, avrebbe problemi legati all’assunzione di sostanze stupefacenti. Motivo, questo, che ha fatto scattare per l’uomo anche il reato di estorsione.

Ripetute e frequenti pare fossero le richieste di denaro per l’acquisto degli stupefacenti ai danni dei genitori, tanto è vero che l’uomo già aveva precedenti.

In casa, durante la perquisizione, sarebbero stati ritrovati arnesi vari come un taglierino usato per minacciare e finanche un martello custodito dall’uomo sotto il cuscino.

Tratto in arresto, si trova attualmente nel carcere di Poggioreale.

Foto di repertorio
Marianna Di Donna

Commenti

commenti