Scoperto a Giugliano un locale a luci rosse con 41 clienti all’interno intenti a intrattenersi

Un locale hot ubicato al centro di Giugliano in Via Ex Alleati è stato scoperto dai carabinieri sabato notte.

All’interno della struttura vi erano 41 persone, definitesi “clienti” che si stavano intrattenendo con giovani signorine.

L’operazione si è svolta dopo diverse segnalazioni ed indagini da parte degli uomini dell’arma: verso quel locale, in fatti, c’era un andirivieni continuo a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Il locale era gestito da tre uomini, anch’essi presenti nella struttura al momento del blitz. Insieme a loro un nutrito numero di donne che dai primi interrogatori hanno ammesso la possibilità che vi fosse praticato sesso a pagamento.

Una location, questa, ben organizzata anche strutturalmente: una reception, una sala da ballo con bar, due bagni e nove camere da letto, più una serie di spazi all’aperto.

Immediate sia le denunce che le multe, le quali hanno visto protagonisti anche i “clienti”, multati per violazione delle norme anti covid.

Per i tre gestori della struttura, invece, anche una denuncia per sfruttamento della prostituzione, denuncia pesante visto il suo carattere penale che potrebbe tramutarsi in cinque o dieci anni di reclusione e sanzioni fino a venticinque mila euro.

Foto dal web

Marianna Di Donna

 

 

Commenti

commenti