Un’incredibile storia di discriminazione verso una giovane ragazza, è quella che riguarda Giovanna Mauriello, 29 anni di Casoria

Giovanna è una giovane laureata in grafica e design e, come tutti i giovani laureati, è alla ricerca di un lavoro.

Purtroppo, però, Giovanna non riesce a trovarlo perché si vede continuamente respinta a causa del suo aspetto fisico.

La neurofibromatosi acuta è la malattia che ha sfigurato il volto di Giovanna che, disperata, ha chiesto aiuto rivolgendo un appello al Consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli intervenuto in diretta telefonica al programma radiofonico “La Radiazza”, condotto da Gianni Simioli.

La giovane Giovanna ha lanciato un accorato appello dichiarando tutte le risposte che ha avuto di diniego al lavoro a causa del suo aspetto fisico ed ha così dichiarato “Ho risposto a diversi annunci non solo per il lavoro in cui sono laureata, ma anche per la ricerca di commesse addette alle pulizie o magazziniere. Purtroppo, però, ogni volta mi viene risposto che cercano qualcuno con esperienza ma se non comincio a lavorare come accumulo esperienza? Evidentemente si tratta di risposte “di circostanza” perché a creare il problema è sicuramente il mio volto!”.

Non ha tardato ad arrivare la risposta del Consigliere Francesco Emilio Borrelli che, nell’ascoltare questa triste vicenda, ha commentato così : “Purtroppo la nostra società è figlia di una sub-cultura che pone l’aspetto esteriore e fisico davanti alle competenze e all’umanità di un individuo”.

Attualmente Giovanna dichiara di percepire una pensione pari a €297 al mese: cifra, questa, che non le consentirebbe di affrontare il futuro e magari aspirare a vivere in maniera autonoma. 

Una bella sconfitta, questa, per chi, come lei, nonostante i faticosi studi, non riesce a trovare lavoro né nel suo campo né in nessun altro e quasi certamente a causa del suo aspetto fisico.

Grandissime sono state le manifestazioni di affetto sopraggiunte, durante la diretta radiofonica, da parte dei radioascoltatori e tantissime sembrerebbero anche le offerte di lavoro arrivate direttamente al conduttore Simioli. 

Foto dal web

Marianna Di Donna

Commenti

commenti