Provvedimento esecutivo di interdizione di imprese a firma del prefetto

 

Diverse imprese dell’area nord di Napoli, nella fattispecie comprese tra i comuni di Marano e Sant’Antimo sono state colpite da un provvedimento di interdizione pubblica firmato dal prefetto di Napoli, il dottor Marco Valentini.

Le attività spaziavano tra diversi e svariati settori tra cui: settori edili, settori operanti nelle opere pubbliche, ma anche altre realtà più piccine come negozi di generi alimentari, commercio in generale di food and beverage.

Provvedimento ad epilogo di operazioni a contrasto della criminalità sul territorio di tutta Napoli ma anche della provincia.

Si tratta di un’indagine volta non solo a scovare illegalità varie ma avente anche e soprattutto un valore doppio.

Da un lato c’è anche il tentativo di recuperare aree abbandonate al degrado e dall’altro utilizzare le strutture confiscate alla criminalità per ridare loro una nuova destinazione d’uso.

 

Marianna Di Donna

Commenti

commenti