Nuova ordinanza regionale in arrivo, continua il lockdown ad Arzano

Nell’attesa di un’ imminente nuova ordinanza da parte del governatore De Luca, la situazione nelle città dell’hinterland partenopeo si aggrava pesantemente.

Paura e preoccupazione si avvertono già da giorni e la tensione rivolta ad un probabile nuovo lockdown tiene tutti con il fiato sospeso.

Sul fronte scuola ancora non sembrano chiare le direttive: la primaria dovrebbe rientrare lunedì 26 con ingressi ed uscite scaglionate, ma sembrerebbe tutto rimandato alla  verifica della situazione epidemiologica di questo fine settimana.

Decisione in bilico perché in moltissime scuole di Napoli e provincia ci sarebbero diversi casi di positività al Covid.

Sul fronte, invece, della circolazione si andrebbe quasi certamente verso la disposizione di una sorta di “coprifuoco” con  sospensione di ogni attività dalle 23 alle 5 del mattino e degli spostamenti dalle 24, a partire dal prossimo fine settimana, sull’intero territorio regionale.

Continua, invece, il lockdown ad Arzano tanto è che la Regione Campania ha disposto l’istituzione di una zona rossa nel comune stesso.
La decisione è stata presa alla luce dei «dati epidemiologici provenienti dall’area metropolitana di Napoli e in relazione al comune di Arzano». 

Marianna Di Donna

Commenti

commenti