Scoperta in una villa a Giugliano Villaricca una festa abusiva con 100 invitati

Durante un servizio di pattugliamento, i carabinieri di Giugliano Villaricca sono dovuti intervenire per diverse segnalazioni indicanti una festa privata all’interno di una villa della zona.

All’interno della villa sembrerebbe essere stata allestita una vera e propria sala discoteca.
Nel locale vi erano circa 100 giovani intenti a bere e ballare sprezzanti di ogni regola anti Covid.

All’arrivo dei carabinieri ci sarebbe stato un fuggi fuggi generale che, però, purtroppo non ha visto coinvolto l’affittuario della villa che, dopo essere stato identificato, è stato denunciato per apertura abusiva di luoghi di pubblico intrattenimento, elevandogli diverse sanzioni per inottemperanza alle misure anti Covid-19 per aver consentito lo svolgimento della festa.

La villa in questione, probabilmente fittata per eventi, sembrava fosse allestita di tutto punto con palloncini, tavoli buffet, tavoli assegnati, consolle e impianto audio e video proprio per l’evento incriminato.

Foto di repertorio

Marianna Di Donna

 

Commenti

commenti