A spasso per Secondigliano con uno zaino pieno zeppo di marijuana, fermato un 33enne

In via dello Scirocco, a Secondigliano, gli agenti del commissariato di zona hanno arrestato un uomo di trentatré anni, V.G., noto alle forze dell’ordine per precedenti, per detenzione di sostanze stupefacenti.

I poliziotti del commissariato di Secondigliano stavano operando sul territorio in quella strada per dei controlli di routine atti proprio al contrasto dello spaccio di droga. Una volta intercettato, i militari hanno fermato e perquisito l’uomo scoprendo che, nello zainetto che portava in spalla, vi era una busta contenente ben 850 grammi di marijuana. Qualche giorno fa gli stessi agenti avevano arrestato un altro ragazzo, Raffaele Sichenz di 19 anni dopo che il giovane, nella zona conosciuta come “aret o pizz”, entrava ed usciva dal portone di un palazzo e, ogni volta che lo faceva, consegnava qualcosa nelle mani di qualcuno. Capendo che si trattasse di uno scambio, i poliziotti hanno fatto irruzione riuscendo a sequestrare anche della merce: tre stecche di hashish, sette bustine di marijuana e 170 euro in banconote, provento delle vendite precedenti. Problemi anche per l’acquirente, colto in flagranza di reato, per lui solo una segnalazione amministrativa.

Foto dal web

Commenti

commenti