Prende il via a Napoli e in provincia la campagna vaccinale che prevede la somministrazione della terza dose del vaccino

Gradualmente stanno iniziando a Napoli e provincia le somministrazioni della terza dose del vaccino anche se l’inizio delle inoculazioni era previsto per il prossimo 1 dicembre.

Dal momento che non sarà necessario prenotarsi, i cittadini potranno liberamente accedere per vaccinarsi e non sono previsti messaggi sul cellulare o inviti per stimolare la vaccinazione.

Per ora le somministrazioni dovrebbero riguardare gli over 40 che hanno completato il ciclo primario da 180 giorni. ma si attendono chiarimenti in merito nella gestione nazionale delle dosi.

Intanto l’Asl Napoli 1 avrebbe comunicato all’Ansa che non ci sarà la riapertura degli hub interessati dai primi momenti riguardanti la vaccinazione di massa delle prime e seconde dosi, pertanto, a restare aperti, saranno solo gli hub della Mostra d’Oltremare e della Fagianeria di Capodimonte. Resteranno invece chiusi gli hub di Stazione Marittima e Aeroporto di Capodichino.

Via libera, invece, alle somministrazioni anche nei dieci distretti sanitari dell’Asl, dai medici di base e, non ultimo, nelle farmacie abilitate.

Al momento, secondo indiscrezioni, sembrerebbe previsto l’arrivo delle prime 20.000 fiale destinate ad un accesso libero degli utenti alla terza dose del vaccino.

Foto dal web

Marianna Di Donna

 

 

 

 

Commenti

commenti