Gli arrestati sono tutti in attesa di giudizio

Tra ieri e oggi i Carabinieri hanno effettuato controlli serrati in buona parte della provincia di Napoli per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Il primo di una lunga serie di arresti, riguarda un 27enne di Mugnano che è stato ritrovato in possesso di 13 dosi di cocaina; l’uomo, alla vista della gazzella dei Carabinieri, si era dato alla fuga, ma poc’anzi è stato fermato da un’altra pattuglia di ronda.

Il giovane è attualmente agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Ieri, ad Acerra, i Carabinieri hanno arrestato un 26enne di Casalnuovo che aveva con sé 5 dosi di marijuana e 3 di hashish; anche lui è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Sempre ad Acerra, altri arresti ai danni di due ventenni: i due giovani sono stati trovati in possesso di 36 dosi di sostanza stupefacente del tipo “Crack” e 37 dosi di marijuana.

Infine, l’ultimo arresto è avvenuto a Castello di Cisterna: una donna, volto già noto alle Forze dell’Ordine, è stata arrestata poichè possedeva 54 dosi di crack.

arresto

 

Commenti

commenti