“La famiglia intende ringraziare tutti i miei colleghi infermieri, gli oss nonché i medici per questo regalo, per questo gesto d’amore. Grazie mille ragazzi e continuate così”

 

 

Un dipendente dell’Asl Napoli 1 Centro, l’Azienda sanitaria competente sul capoluogo campano, ha raccontato una storia commovente a Fanpage.it.

Due anziani di 86 anni, sposati da 60, sono uniti nella vita così come nella sfortuna: entrambi, difatti, sono risultati positivi al coronavirus e sono stati ricoverati.

Inizialmente i due sono stati portati all’ospedale Cardarelli, successivamente sono stati trasferiti all’ospedale Loreto Mare ed è lì che i medici hanno deciso di non separarli, ma di ricoverarli nella stessa stanza: i due, dunque, possono tenersi per mano.

Il dipendente dell’Asl Napoli 1 Centro ha dichiarato: “La famiglia intende ringraziare tutti i miei colleghi infermieri, gli oss nonché i medici per questo regalo, per questo gesto d’amore. Grazie mille ragazzi e continuate così”.

cronavirus 2019

 

Commenti

commenti