Sarebbero stati i ragazzi dei collettivi studenteschi milanesi

 

Stando alle ultime indagini, un gruppo di ragazzi provenienti dai collettivi studenteschi milanesi, avrebbe imbrattato con una scritta di vernice rossa: “Razzista, stupratore”, la statua di Indro Montanelli collocata nel giardino di via Palestro, al centro di Milano.

Secondo gli inquirenti, sulla statua sarebbero stati versati per lo minimo quattro barattoli di vernice, colata principalmente sul “volto” del monumento raffigurante il giornalista.

L’associazione di Sentinelli aveva chiesto alcuni giorni fa, la rimozione della statua con una lettera indirizzata a Giuseppe Sala, sindaco di Milano a fronte della situazione che sta vivendo l’America, ma in generale tutto il mondo, dopo l’uccisione di George Floyd a Minneapolis, che ha portato una serie di manifestazioni antirazziste.

 

Nazarena Cortese

Commenti

commenti