Ancora un incidente tra via Da Vinci e via Madonnelle, uomo soccorso da passanti. Necessario intervento risolutivo

Tragedia sfiorata questa sera all’incrocio “killer” tra via Leonardo da Vinci e via Madonnelle di Melito, noto per essere teatro frequente di incidenti stradali più o meno gravi. A farne le spese, intorno alle 20, è stato un uomo a bordo del suo scooter, travolto e ‘disarcionato’ da un’auto che percorreva il senso vietato di via Madonnelle verso via Leonardo da Vinci. Fortunatamente, nonostante la gravità dell’incidente, l’uomo è stato prontamente soccorso dai passanti e dal personale del 118 allertato tempestivamente. L’uomo è rimasto vigile per tutto il tempo fino al trasporto in ospedale. L’uomo, a seguito dell’impatto, è stato sbalzato a diversi metri dal suo mezzo. Sul posto anche i carabinieri della locale tenenza per effettuare i rilievi. 

Questo incidente sottolinea ancora una volta la pericolosità dell’incrocio, dovuta all’indisciplina degli automobilisti che percorrono il breve tratto contromano di via Madonnelle per immettersi su via Leonardo da Vinci. Solo la scorsa settimana, un altro incidente aveva coinvolto un furgone e una vettura, che si erano scontrati per la stessa dinamica, fortunatamente senza conseguenze per i conducenti.

La pericolosità dell’incrocio è stata oggetto di dibattiti politici e di numerosi interventi da parte delle autorità competenti. L’installazione di cordoli e il cambio di sensi di marcia, l’ultimo provvedimento in ordine di tempo, non hanno ottenuto i risultati sperati, e gli incidenti continuano a verificarsi con preoccupante frequenza. Il rischio è alto non solo per chi percorre la strada in auto o scooter, ma anche per i pedoni che attraversano l’incrocio.

È evidente la necessità di un intervento risolutivo e drastico che possa finalmente garantire la sicurezza pubblica e privata in quest’area.

Commenti

commenti