Il consigliere dei Verdi del Comune di Melito di Napoli Stefano Pellecchia e il responsabile del gruppo giovani dei Verdi di Melito Davide Pizzicato hanno effettuato questa mattina un sopralluogo nella scuola elementare “Tenente Luigi Mauriello”, chiusa dall’inizio dell’anno scolastico per un problema di infiltrazioni e ferri a vista nel solaio denunciato lo scorso giugno dalla dirigenza dell’istituto. Il sindaco, allora, aveva chiuso il plesso per motivi di sicurezza annunciando che entro il primo weekend di novembre i lavori sarebbero terminati.

Scopriamo oggi con sorpresa che i lavori non sono mai iniziati – dice il consigliere Stefano Pellecchia – e nessuna relazione tecnica è stata ancora presentata perché l’Ufficio tecnico comunale non dispone di una figura professionale adeguata né ha risorse economiche per affidare un incarico professionale. L’azienda che ha in carico la manutenzione degli immobili comunali ha esaurito il plafond ed è peraltro in corso una risoluzione del contratto con questa ditta. Il sindaco ancora una volta disattende gli impegni presi con i cittadini; noi continueremo a vigilare sulla questione lavori dal momento che i disagi derivanti dalla chiusura ricadono in primis sulle famiglie degli allievi, costretti a raggiungere un nuovo edificio in periferia (gli studenti sono stati infatti trasferiti presso la Sibilla Aleramo), ma anche sul traffico cittadino, visto che la scuola che attualmente li sta ospitando si trova in una strada angusta non in grado di sopportare l’aumentato afflusso”.

Comunicato stampa

Melito - scuola Tenente Mauriello danni

Commenti

commenti