L’esercizio commerciale, rimasto aperto nonostante  lo sgombero disposto dal Comune, è risultato privo di ogni tipo di autorizzazione. L’operazione condotta dalla polizia municipale, sequestrati merce e macchinari

Blitz della polizia municipale di Melito al mercato ortofrutticolo. I caschi bianchi, guidati dalla responsabile Maria Rita Papa, con il supporto dei carabinieri della locale tenenza, hanno ispezionato i locali di un bar adibito a ristoro per gli operatori della struttura, rimasto in attività nonostante il divieto imposto da una recente ordinanza del commissario prefettizio, che ne aveva disposto lo sgombero, al pari dei commercianti di frutta e verdura, che però avevano ricevuto una proroga. Non così per il piccolo esercizio di ristorazione.

I vigili hanno inoltre contestato al gestore la mancanza di ogni tipo di requisito per svolgere l’attività, apponendo i sigilli. Sequestrati i prodotti e le attrezzature  all’interno del locale.

Commenti

commenti