"/>

Melito. Riequilibrio di bilancio, il PD: “non si hanno notizie concrete”

Dominique Pellecchia, coordinatrice del Circolo PD di Melito, e Venanzio Carpentieri, Capogruppo PD in Consiglio, si pronunciano in merito alla missiva protocollata oggi dal Presidente del Consiglio Comunale in riferimento al piano di riequilibrio

L’iniziativa assunta quest’oggi dal Presidente del Consiglio Comunale, Nunzio Marrone, se, per un verso, risponde all’esigenza di tutelare le prerogative dell’intero Consiglio Comunale, a tutt’oggi ignaro di quanto l’Amministrazione stia facendo in vista della predisposizione del piano di riequilibrio pluriennale, per altro verso mette in evidenza i ritardi e le carenze dell’attuale governo cittadino nel definire la strategia di rientro dal già dichiarato pre-dissesto finanziario.

Dal 17 settembre scorso, data in cui il Consiglio ha deliberato l’avvio delle procedure per il riequilibrio straordinario di bilancio, non si hanno notizie concrete di ciò che l’Amministrazione intenda fare per affrontare il problema.

A tratti sembra quasi che il Sindaco e i componenti della Giunta abbiano accantonato la questione, per concentrarsi, invece, sulle solite, vacue comparsate autocelebrative e su rimpasti e rimpastini tra assessori utili solo a garantire quotidiana sopravvivenza e scampoli di notorietà.

Peraltro, a sentire le voci degli ultimi giorni, anche la presidenza del Consiglio Comunale sarebbe entrata in qualche perverso “gioco di palazzo”, per diventare moneta di scambio in vista di scadenze elettorali vicine o lontane.

Uno scenario desolante, al quale il PD di Melito continuerà ad opporre con fermezza le ragioni di una politica e di un’amministrazione che abbiano al centro solo ed esclusivamente il bene della nostra cittadina

Commenti

commenti