L’Agenzia Nazionale dei Beni Confiscati chiede chiarimenti in merito al bando

 

Lo scorso 5 marzo il Comune di Melito ha revocato gli atti della procedura con la quale lo scorso ottobre all’associazione “The Dreamers” è stato affidato a titolo gratuito uno dei beni confiscati alla criminalità organizzata presenti sul territorio cittadino.

La revoca sarebbe dovuta al dissesto finanziario e, dunque, all’esigenza della casa comunale di sfruttare il suo patrimonio per risanare i suoi debiti, senza tenere conto che né la normativa nazionale (art. 48 codice antimafia) né quella comunale (art. 8 del regolamento comunale in materia) consentono di affidare dietro corrispettivo i beni confiscati alla criminalità organizzata alle associazioni e cooperative provviste dei requisiti di legge.

Il 24 giugno è stato, però, pubblicato un nuovo bando per l’affidamento in concessione dello stesso plesso immobiliare dove si trovava, fino a poco fa, l’associazione socio-culturale.

Subito, gli associati hanno allertato i Vigili Urbani che hanno accertato la presenza illegittima degli operatori della stessa all’interno dei predetti beni, intimando loro in seguito a consegnare tempestivamente le chiavi dell’immobile.

Insieme all’associazione, il 10 luglio si sono mossi i consiglieri di opposizione per segnalare le irregolarità della procedura di affidamento dei beni confiscati alla criminalità organizzata, segnalando la vicenda all’ANAC.

Melito. Revoca del bene confiscato ai "The Dreamers": gli uffici di competenza rispondono

 

Melito. Revoca del bene confiscato ai "The Dreamers": gli uffici di competenza rispondonoMelito. Revoca del bene confiscato ai "The Dreamers": gli uffici di competenza rispondono

Melito. Revoca del bene confiscato ai "The Dreamers": gli uffici di competenza rispondono

Melito. Revoca del bene confiscato ai "The Dreamers": gli uffici di competenza rispondono

Proprio questa mattina è arrivata la risposta dell’Agenzia Nazionale dei Beni Confiscati, riconoscendo la fondatezza delle segnalazioni e chiedendo, quindi, chiarimenti sul bando al Sindaco.

Melito. Revoca del bene confiscato ai "The Dreamers": gli uffici di competenza rispondono Melito. Revoca del bene confiscato ai "The Dreamers": gli uffici di competenza rispondono

Commenti

commenti