Durante il servizio di osservazione, i carabinieri della locale tenenza hanno documentato il particolare sistema di vendita

Come anticipato da Melitonline, i carabinieri della tenenza di Melito hanno arrestato per spaccio di droga tre persone. Si tratta di Antonio Fittipaldi, Antonio Manna e Sabatino Caputo, tutti già noti alle forze dell’ordine. Durante un servizio di osservazione nel rione 219 di Melito, i militari hanno documentato diverse cessioni di stupefacenti. La droga era nascosta in un tombino e veniva recuperata subito dopo aver ricevuto l’ordinativo dal cliente.

Quando è scattato il blitz, i tre non hanno fatto in tempo a fuggire. Sequestrate complessivamente 28 dosi di crack, tre dosi di hashish e tre di cocaina nascoste nel tombino di uno dei palazzoni. Nelle tasche di Fittipaldi circa 400 euro in contante ritenuto il provento della vendita. Sono tutti in carcere, in attesa di raccontare al giudice la loro versione dei fatti.

Commenti

commenti