Ladri in azione a Melito

Ladri in azione a Melito che, nel corso delle ultime notti, hanno preso di mira i veicoli parcheggiati nelle strade e le caditoie, gli sportelli di chiusura dei tombini. Probabilmente a far gola, sono i materiali degli oggetti dei furti, in genere di ghisa, calcestruzzo oppure platino, palladio e rodio.

Melito. Furto di marmitte e caditoie

Il problema principale di questi furti è, però, la pericolosità dei tombini lasciati scoperti in cui, distrattamente, si potrebbe cadere.

Poco tempo fa, fu reso noto un tombino scoperto in Corso Europa, nei pressi della scuola Giovanni Falcone, mentre, questa mattina, ne è stato rinvenuto scoperto uno in Via Torre dei Garofali.

 

 

Commenti

commenti