L’annuncio del Sindaco FF

 

È di pochi minuti fa l’annuncio che le scuole a Melito resteranno chiuse.

Ad annunciarlo il Sindaco FF, Luciano Mottola:

“Sentite le dirigenti scolastiche degli istituti pubblici, ha ritenuto opportuno tenere le scuole chiuse almeno fino al 7 dicembre con l’ordinanza sindacale che sarà affissa domani all’albo pretorio online. 

So che questa scelta, a maggior ragione se allungata al post Epifania, farò storcere il naso ad alcuni, ma come prima autorità sanitaria cittadina ho il dovere di preservare la salute dei nostri studenti, dei propri genitori e dei nonni.

Con un migliaio di melitesi attualmente positivi al Covid non vi sono le condizioni per riprendere le attività didattiche in presenza, troppo alto sarebbe, infatti, il rischio di far nascere nuovi focolai in una città già fortemente provata per la tragedia che ha colpito il nostro Sindaco Antonio Amente.

Avendo concluso gli studi non tantissimi anni fa so benissimo che la didattica a distanza non potrà mai sostituire quella in presenza, nonostante il gran lavoro che in questi mesi sta facendo il corpo insegnanti. 

Non è una questione di programmi e di lezioni, ma di quel calore umano che non si può ritrovare dietro una webcam e dinanzi ad un freddo monitor.

La scuola non è soltanto istruzione e formazione, ma socializzazione, cooperazione, intesa e complicità: componenti essenziale per la crescita dei nostri ragazzi. 

Sono certo che gli studenti di Melito potranno presto tornare nelle loro classi ma non ora. La situazione epidemiologica in città è ancora grave e riaprire le scuole adesso sarebbe una mossa un’azione troppo rischiosa.

Pertanto, laddove previsto, le scuole pubbliche e private proseguiranno con la didattica a distanza fino al 7 dicembre. Per chi si chiedesse perché si è optato per una breve proroga e non per una decisione definitiva, faccio presente che molto dipenderà da quanto sarà disposto nel prossimo Dpcm e sui poteri che avranno i Sindaci in merito.

Nell’attesa continuerò, insieme con la giunta e l’intero consiglio comunale, a tenere alta l’attenzione sulla curva dei contagi e sulla situazione epidemiologica a Melito. 

Con la certezza di agire sempre e comunque nell’interesse della comunità melitese, vi invito, ancora una volta a collaborare per vincere la guerra contro un nemico subdolo ed invisibile”.

Commenti

commenti