Questa mattina alle ore 12:00 circa, presso la “Scugnizzeria” di Melito, nel parco “Prima casa”, nell’associazione / libreria che sorge dove un tempo c’era il confine tra il territorio di due clan camorristici rivali, fondata e gestita da Rosario Esposito La Rossa dal 2017, simbolo di riscatto sociale della zona, ha incuriosito la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati che ha deciso di recarsi in loco per invitare personalmente gli “scugnizzi” alla manifestazione denominata “Napoli in campo” nata in collaborazione tra Senato e Rai e che dovrebbe tenersi a settembre.

I ragazzi, invitati, visiteranno in quell’occasione Palazzo Madama e Palazzo Giustiniani dove è stata siglata la costituzione, perché secondo la Senatrice: “I ragazzi dopo tale visita sono sempre contenti di aver imparato qualcosa in più sulla costituzione”. La Presidente ha poi donato all’Associazione la campanella del Senato: “Con questa campanella io richiamo i miei colleghi all’ordine, ma tale strumento sembra chiami anche gli angeli e io la dono a voi perché vi possa proteggere e possiate portare avanti tutto quello che desiderate”. La Senatrice ha poi fatto colazione con i ragazzi che le hanno offerto la sfogliatella dolce tipico napoletano.

Alla fine dell’evento la Casellati ha dichiarato: “Adoro Napoli e vorrei fare di tutto per combattere la criminalità organizzata che da sempre logora la città. Vedere queste associazioni così impegnate a evitare di far restare i ragazzi in strada, promuovendo per loro delle attività, mi riempie il cuore e mi spinge a collaborare con le stesse incentivando tali situazioni”.

Guarda gli altri video sulla nostra pagina Facebook

Teresa Barbato

Melito- La Presidente del Senato Casellati in città in visita alla Scugnizzeria

Melito- La Presidente del Senato Casellati in città in visita alla Scugnizzeria

Commenti

commenti