La comunità melitese continua a pregare

 

È da ormai 19 giorni che Angelo Marrone, 31enne di Melito, è in coma.

Il giovane è rimasto vittima di un grave incidente nella notte di Capodanno quando, mentre portava il figlioletto in ospedale, ha perso il controllo della sua vettura, impattando con altri veicoli fermi. Angelo, probabilmente, guidava ad alta velocità e l’impatto gli è stato quasi fatale.

La moglie e il figlio ne sono usciti quasi incolumi ma le condizioni di Angelo, che si è schiantato contro il vetro anteriore dell’auto, sono risultate fin da subito gravi.

Poco tempo fa, sembrava che le sue condizioni stessero migliorando ma quando i medici hanno provato a risvegliarlo dal coma, purtroppo, il giovane non ha reagito ma sembra che di tanto in tanto abbia riflessi complessi e movimenti involontari.

Tutta la comunità melitese è in preghiera mentre i suoi amici, conoscenti e parenti continuano a scrivergli preghiere sul suo profilo social.

Commenti

commenti