Il previsto trasferimento sede della Polizia Locale è stato impugnato dal loro sindacato

Il motivo è additato ai locali che non sono a norma, senza servizi igienici, carente di mezzi e stumenti e insicuro.

Di seguito la pec inviata al sindaco di Melito, al Prefetto e ai dipendenti in questione:

Al Sindaco di Melito
Al Comandante della Polizia Locale
E pc Al Sig. Prefetto di Napoli
A tutti i dipendenti interessati

Oggetto: Nuova Sede Comando Polizia Locale – Via Roma 254/piazza Santo Stefano – INIDONEITA’ LOCALI

Scrivente O.S., chiede l’immediato ritiro della disposizione del Comandante della Polizia Locale del 10 Marzo 2020 con cui si stabilisce l’immediato trasferimento degli uffici del Comando di Polizia Locale presso la struttura ubicata in via Roma 254 – Piazza Santo Stefano. Si rappresenta che i locali in oggetto non sono idonei ad ospitare gli uffici di una Pubblica Amministrazione, ed a maggior ragione un Comando di Polizia Locale al momento composto da 11 unità di cui 6 destinate alla nuova sede in quanto:
1) mancano i servizi igienici (eventualmente disponibili al 3 piano della struttura).
2) si tratta di un monolocale di circa 25 metri quadrati sito al piano terra primo carente di mezzi e strumenti (sedie – scrivanie – strumenti informatici- ecc)
3) sono violate le più elementari norme di sicurezza e riservatezza per l’attività di Polizia Locale in quanto l’accesso alla pubblica via avviene attraverso una semplice porta in legno che può essere aperta agevolmente anche in orario di assenza del personale.
4) tale disposizione viola inoltre tutti i Decreti del Presidente del Consiglio in materia di “Emergenza Coronavirus”. Pertanto si richiede ad Horas il ritiro immediato della disposizione di trasferimento, diversamente, la scrivente DICCAP denunzierà il tutto alle competenti autorità, ritenendo le SS.LL. personalmente responsabili per ogni eventuale danno alla salute dei dipendenti. La presente è inviata per conoscenza al Prefetto di Napoli.

Napoli 11/03/2020 Il Segretario Provinciale Dott. Giovanni Bonora

Melito opposizione al trasferimento comando vigili urbani la pec

Commenti

commenti