Bonus spesa: tantissimi i dubbi dei cittadini

 

Da poche ore è stata pubblicata la graduatoria dei beneficiari per il bonus spesa. Il sito, a causa della curiosità del gran numero di richiedenti, è subito andato in tilt ma chi è riuscito ad accaparrarsi i file (che potete trovate sul sito del Comune) si è subito posto alcune domande.

Molti nominativi, infatti, sono risultati “doppi” ma ciò che ha causato grande scalpore è stata la suddivisione del denaro che, come dichiarato dal Sindaco FF, è stato in questo modo distribuito:

FASCIA A
1-2 persone = 50 euro
3 persone = 75 euro
4 persone = 100 euro
5 e più persone = 125 euro

FASCIA B
50 euro per ciascun nucleo familiare beneficiario.

Secondo qualcuno, i conti non tornerebbero poiché la cifra stanziata equivale a 237.354,16 euro e ci si chiede come mai, se lo Stato ha erogato 400mln di euro, durante la prima ondata di Covid-19 furono dati più soldi rispetto ad oggi? “Come mai? Perché il Sign Sindaco ff non ha detto la somma arrivata a Melito?”.

E questo è solo uno dei tanti commenti che sono arrivati al Sindaco, Luciano Mottola, ma c’è anche chi afferma che non è colpa del Sindaco ma di chi, pur ricevendo altri tipi di sussidi, ha compilato e spedito la domanda facendo il “furbetto”.

Chiaramente, il Sindaco FF ha voluto rassicurare i propri cittadini affermando che a breve saranno effettuati dei controlli e che gli eventuali disonesti saranno perseguiti per legge.

Nonostante ciò, il malcontento dei cittadini aumenta sempre di più.

Commenti

commenti