“Lascio spazio a chi mi ha sostenuto, ma resto a disposizione della città”

Portano la data di oggi le dimissioni firmate dal consigliere comunale di Melito Raffaele Caiazza, avvocato e portavoce dei Verdi Napoli e candidato sindaco alle ultime elezioni della cittadina a nord di Napoli nonché per quattro volte consigliere comunale. “Non è una resa, anzi: è la volontà di far crescere ancora di più il progetto facendo fare esperienza a chi è sempre stato al mio fianco”, questo il primo commento di Caiazza dopo le dimissioni. “Credo sia giusto, a oltre due anni dall’insediamento del Consiglio comunale in carica, lasciare spazio a chi, con coraggio e ammirevole convinzione, ha deciso di sostenermi fin dall’inizio – si legge nella lettera firmata da Caiazza e indirizzata al sindaco, al presidente del consiglio comunale e ai consiglieri -. Ho intenzione di ricorrere a tutto quanto è nelle mie possibilità per alimentare ancora di più quell’idea che nel 2017 mi ha visto a capo di una coalizione di tre liste facendo entrare in Consiglio chi può degnamente rappresentarla nelle istituzioni senza soluzioni di continuità”. A prendere il posto del consigliere dimissionario sarà Stefano Pellecchia, al quale Caiazza affida i migliori auguri di buon lavoro. Tra le battaglie portate avanti da Caiazza negli anni, l’approvazione, nel 2015, di una delibera che ha garantito a un’intera comunità religiosa la libertà di culto.

Commenti

commenti