"/>

Melito. È caccia all’uomo che ha derubato una donna dal suo smartphone

È caccia all’uomo che avrebbe derubato una donna dal suo smartphone nella giornata di martedì 15, presso il maxistore “Bazar”, nelle vicinanze delle Colonne di Giugliano.

Come si può vedere dalle riprese delle telecamere del negozio, la donna che ha subito il danno si sta accingendo a pagare i suoi acquisti, quando il telefono squilla: risponde alla telefonata e poggia il cellulare sul bancone, dimenticandolo prima di lasciare lo shop.

L’uomo arriva poco dopo e con un gesto scaltro si appropria dell’oggetto poi continua i suoi acquisti, con atteggiamento del tutto indifferente. La donna, accortasi della sua dimenticanza, non trovando il suo cellulare, torna indietro chiedendo se fosse stato, per caso, ritrovato ma l’uomo, ancora con fare indifferente e un po’ ironico, forse, le dice che probabilmente l’avrà già preso. Intanto i clienti intorno cercano di aiutare la donna nella sua ricerca non trovando, chiaramente, nulla poiché la refurtiva era già al sicuro nelle tasche del presunto ladro.

È subito scattata la denuncia nei suoi confronti: come si suol dire “sono le immagini a parlare”. Le foto per identificare l’uomo si stanno espandendo a macchia d’olio sui social e qualcuno afferma che “è uno schifo, come fanno certe persone a dormire tranquilli la notte? Si fanno tanti sacrifici per comprare qualcosa, e poi… è un vero schifo! Che esempio danno ai giovani e, soprattutto, ai loro figli?”.

Laura Barbato

Commenti

commenti