Poco tempo fa fu annunciata l’installazione delle telecamere e l’arrivo delle guardie ambientali ma i crimini ambientali sembrano essere ancora all’ordine del giorno 

Qualche notte fa, durante un’operazione di controllo contro i crimini ambientali, i Carabinieri della Tenenza di Melito di Napoli hanno sanzionato un 48enne intento a sversare lungo la strada delle lastre di vetro.

Non si tratta di un caso isolato poiché ogni giorno pervengono, da parte dei cittadini, segnalazioni ma, nonostante ciò, la situazione non sembra migliorare.

Solo poco tempo fa fu annunciato che sarebbero arrivate presto le guardie ambientali, provenienti da Gragnano,e che sarebbero state installate 24 telecamere nei punti più critici della città ma, ad oggi, nessuno di questi progetti è stato attuato.

I crimini ambientali sono, dunque, all’ordine del giorno e i cittadini si chiedono quanto tempo bisogna ancora aspettare prima che si prendano davvero dei provvedimenti.

Laura Barbato

Commenti

commenti