Il periodo di emergenza sanitaria che sta vivendo l’Italia sembra non voler dare tregua, nonostante il record di vaccinazioni avvenute nell’ultimo periodo a causa dell’introduzione del super greenpass che sostituisce quello precedente permettendo a chi ne è in possesso di muoversi, sempre con cautela, ma con più tranquillità.

In Campania nella giornata di ieri sono stati registrati 1150 casi positivi al Covid su 36513 test esaminati.

Ciò nonostante il tasso di contagio da 4, 76 % sembra star diminuendo ed è arrivato a 3,14%.

Negli ospedali restano stabili i ricoveri in terapia intensiva (22, +1 rispetto a ieri), e anche in degenza (342, +1 rispetto a ieri)

La situazione, però, non sembra essere sotto controllo a Melito dove i contagiati sono arrivati a 118 su 3192 solo nell’area dell’ASL Napoli 2 Nord.

A tal proposito il Presidente della Regione Campania ha fatto un appello a tutti i cittadini vaccinati e non di fare un atto di coscienza e sacrificio per non vanificare i sacrifici fatti negli ultimi due anni.

Essendo il Natale ormai alle porte e sempre più si fa sentire la necessità di condividere le feste con i propri cari il governatore ha dichiarato:

“Ci vuole senso di responsabilità. Noi per avere una festa, per avere una giornata di perdita di regole, rischiamo poi di chiudere tutto per i 5 mesi successivi. Ma vale la pena?”- chiede “Chiedo un piccolo sacrificio. Lo dico anche perché ci avviciniamo a Natale, a Capodanno. Controlliamo i ragazzi, le feste e i festini senza mascherina con gente che si scambia le bottiglie, per bere fra l’altro porcherie, questi superalcolici prodotti non si sa in quale raffineria abusiva dell’area vesuviana.

Un piccolo sacrificio con le mascherine che ci serve a guardare con fiducia al futuro e a non chiudere, queste le priorità, né le attività commerciali, né le scuole”.

Per contrastare la possibilità di una quarta ondata, però, è necessario che tutti si vaccinino infatti il Ministro della salute Speranza ha lanciato una campagna di sensibilizzazione rivolta a tutti gli italiani sulla necessità e importanza della vaccinazione contro il Covid-19.

La campagna di comunicazione “Facciamolo per noi” si caratterizza per l’invito di testimonial e influencer a veicolare un messaggio di ritorno alla normalità e fiducia nel futuro attraverso un gesto simbolico: la “V” di Vaccino e di Vittoria. Questa è stata diffusa su media sia tradizionali che social, si arricchisce a novembre 2021 di un nuovo spot che vede protagonisti testimonial famosi (Alberto Angela e Giacomo Poretti), medici e ricercatori, la musica è stata composta da Cesare Cremonini.

 

Anche a Melito serve responsabilità per la lotta al COVID-19

 

Teresa Barbato

 

 

 

 

 

 

Commenti

commenti