Senza luce pubblica aumentano gli sversamenti abusivi dei rifiuti

A Melito scende il buio sui quintali di spazzatura che invadono corso Europa. La sera i rifiuti diventano quasi invisibili, ma solo perché nella zona manca la pubblica illuminazione. Da una settimana, inspiegabilmente, lampioni stradali spenti dalla rotonda del mercato ortofrutticolo all’altra rotonda di via Papa Giovanni XXIII.

Restano al buio gli ingressi di decine di condomini, parchi e negozi della frequentata arteria, che dalla circumvallazione esterna immette nel centro cittadino. L’oscurità, oltre che rendere pericolosa l’arteria, a chi l’attraversa, non fa che favorire gli sversamenti abusivi di spazzatura lungo la strada.

Commenti

commenti