Finalmente una voce istituzionale fa il punto sulla situazione contagi del Covid-19 a Melito

Covid-19 – È di pochi minuti fa la comunicazione da parte del primo cittadino di Melito, Antonio Amente, per quanto riguarda la situazione contagi da Covid-19 in città.

Il sindaco Amente, ha infatti dichiarato in merito ai contagi da Covid-19:

“La scorsa settimana ho deciso di contattare la Asl competente in quanto il numero dei contagi segnalatimi spesso differiva da quello pubblicato sui mezzi di comunicazione o sullo stesso sito dell’Azienda Sanitaria Locale.

Ho fatto presente tutte le anomalie registrate in questa seconda fase di emergenza tra tutte la segnalezione di contagi in molti casi mai avvenuta ed addirittura arrivata quando gli stessi contagiati avevano già sconfitto il Covid.

Allo stesso modo ho chiesto un preciso quadro della situazione e purtroppo devo constatare che nell’ultima settimana il quadro a Melito è decisamente peggiorato.

Nelle ultime 72 ore sono addirittura 11 i miltesi che hanno contratto il virus che, sommati ai precedenti ed a quelli segnalatimi in evidente ritardo all’Ente dall’Asl, portano il totale dei positivi a 58 (In tabella Asl figurano anche 5 tra carabinieri e militari dell’Arma non residenti in città e 4 persone emigrate dal 2018 da Melito).

Di questi 40 sono asintomatici e stanno a casa, mentre dei melitesi con sintomi soltanto 6 sono ricoverati in ospedale in condizioni, per fortuna, non preoccupanti.

Alla luce di ciò, ho predisposto un rafforzamento dei controlli della Polizia Municipale sul territorio ed all’interno degli esercizi commerciali, dove non sempre vengono attuate in toto le disposizioni anti-Covid.

Anche in strada si registrano inosservanze e pertanto voglio ricordare che è OBBLIGATORIO indossare la mascherina, previe sanzioni fino a 1000 euro.

Cari concittadini, il virus è più pericoloso che mai e non va assolutamente preso sotto gamba, perché può fare danni anche irreparabili alla vostra salute e a quella dei vostri cari.”

Commenti

commenti