Bilancio “approvato”, ora la parola finale spetta agli Enti Proposti

Si è concluso poco fa il Consiglio Comunale che vedeva come ordine del giorno l’approvazione del bilancio.

Un bilancio che, anche i revisori dei conti, non andava bene, e dello stesso parere era l’opposizione.

Sono stati 12 su 13 i consiglieri di maggioranza a votare a favore del bilancio, poiché sembrerebbe che le dimissioni del consigliere Stefano Capozzi non siano risultate valide.

Circa 2 mesi fa, infatti, il Consigliere Capozzi decise di inviare le proprie dimissioni irrevocabili via PEC, spiegando, attraverso una lunga lettera, i motivi delle sue dimissioni: tra questi la perdita dei veri ideali politici del partito di maggioranza.

In aggiunta alla validità nulla delle dimissioni del consigliere, si è fatto in modo che il numero dei votanti a favore fosse in relazione al numero dei presenti in aula e che quindi 12 voti fossero abbastanza per l’approvazione.

Una domanda sorge, però, spontanea: ora gli Enti Preposti approveranno questa votazione?

Commenti

commenti