Uffici del Comune di Melito invasi da decine di donne esasperate, necessario l’arrivo dei carabinieri per riportare la calma: “La graduatoria resta aperta”, promette l’amministrazione

 

Esasperate per l’esaurimento dei fondi per i buoni spesa natalizi del Comune di Melito, decine di donne hanno protestato negli uffici del municipio, chiedendo i motivi per cui le loro domande, pur accettate e in graduatoria, si ritrovano senza ristoro. Sul posto sono giunti i carabinieri per ripristinare la calma.

Melito comune

Sono 755 le famiglie che accederanno al bonus complessivo di circa 480 mila euro inviato dal governo per i disagi da Covid, in regola con il pagamento della Tari, come indicato nel bando, mentre oltre 3 mila incartamenti restano fermi “per mancanza di fondi”. 

L’amministrazione comunale ha deciso di rimanere aperta la graduatoria, in caso di arrivo di altri finanziamenti. La delusione delle manifestanti è tanta, mentre sui social monta la protesta per una scelta politica che ha poco favorito le famiglie con scarso reddito. Secondo la graduatoria pubblicata gli aiuti alle famiglie vanno da 750 a 443 euro ciascuna.

Commenti

commenti