"/>

Melito. “Addobbiamo l’albero”, iniziativa dei cittadini partita dal social

Dai primi giorni di dicembre in piazza Cappelluccia è comparso un albero spoglio che ha destato subito curiosità e polemica dei cittadini che si sono lamentati di avere metà città “allestita” a festa e altre zone dimenticate. Ieri, sui social, è partita l’iniziativa voluta dai cittadini di voler addobbare l’albero in piazza Cappelluccia e sul corso Europa, quasi a voler imitare l’albero di Roma “Spelacchio”.

Stamattina è comparso un post con i complimenti per i cittadini che si sono attivati per l’iniziativa da parte del sindaco e del suo vice: “Un plauso a tutti i cittadini che da questa mattina stanno addobbando l’albero posizionato qualche giorno fa nei pressi di piazza Cappelluccia.

E’ bene ricordare che quest’albero, così come quello del corso Europa, non sono costati nemmeno un euro al Comune perché installati dalla società che gestisce il servizio di manutenzione del verde pubblico.

Come in tanti già sanno, per non aggravare ancor più la disastrosa condizione delle casse comunali, quello che sta per arrivare sarà un Natale all’insegna del risparmio e dell’austerità.

Per meglio dire sarà il primo Natale nella storia della città dove il Comune non spenderà neanche un euro per gli eventi.

Grazie però alla collaborazione di scuole e numerose associazioni, domani sarà reso noto un vasto programma di eventi natalizi che terminerà nel giorno dell’Epifania.

Grazie a tutti coloro i quali si sono attivati e hanno dato il loro contributo per far sì che ciò potesse concretizzarsi e grazie ancora una volta ai cittadini che con fantasia ed amore per la propria città stanno addobbando l’albero di piazza Cappelluccia e quello al corso Europa.”

Teresa Barbato

Commenti

commenti