Il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca accusa i medici rianimatori di non saper fare il loro lavoro

I  rianimatori dell’ospedale del Mare di Napoli replicano, in una lettera aperta che il presidente De Luca è stato ingiusto per ciò che ha detto sul loro operato, nella diretta facebook di venerdì.

I medici ,che non hanno digerito la cosa, chiedono giustizia in quanto non possono permettere che i pazienti perdano la fiducia nei medici che li stanno curando, anche perché a screditarli ci hanno già pensato le fake-news.

Invece, ad appoggiare la protesta dei medici è stato il capogruppo della Lega in consiglio regionale e membro della commissione Sanità, Gianpiero Zinzi ammettendo lo sbaglio del presidente della Campania affermando anche che qualora avesse prova certa di ciò che ha accusato, potrebbe benissimo denunciare alla Procura e non su un social.

 

Commenti

commenti