Carne, pesce, cozze e altri cibi sequestrati perché mal conservati

 

Ispezione sanitaria in un agriturismo di Quarto da parte dei Nas di Napoli per i dovuti controlli sulle merci alimentari e di consumo umano.

Sono stati sequestrati cibi non tracciati, di indubbia provenienza, e altri in cattive condizioni di conservazione sia nella cucina del ristorante sia nella vicina fattoria dell’agriturismo.

130 kg di prodotti sequestrati per un valore di 1500 € sono il risultato dell’intera operazione.

Questo tipo di operazione è piuttosto frequente soprattutto in periodi in cui molta gente preferisce mangiare fuori e trascorrere giornate in strutture ricreative e di svago.

Ingenti sono soprattutto i sequestri di cozze e pesci senza nessun criterio di tracciabilità.

Marianna Di Donna

Commenti

commenti