È di questa mattina la notizia dell’arresto a Sant’Antimo di almeno 100 persone tra cui alcuni noti imprenditori nonché ex Consigliere Regionale: Antimo Cesaro (arresto in carcere, titolare dell’Igea), Raffaele e Aniello (già ai domiciliari), Luigi Cesaro (indagato), l’ingegnere Valentino, dell’ufficio tecnico di Sant’Antimo.
Durante l’operazione sono stati posti sotto sequestro alcuni milioni di euro e alcune società come “Il Molino”.
Tutta l’operazione è stata condotta dalle pm Giuseppina Loreto e Antonella Serio, le ordinanze sono firmate dal giudice Tommaso Miranda.

Commenti

commenti