Firmata un’altra ordinanza da De Luca

 

È in corso di pubblicazione l’ordinanza n.61 firmata dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, dopo la notizia di casi positivi in Irpinia.

Uno dei punti focali sarà l’obbligo di indossare la mascherina in tutte le aree terminal del trasporto pubblico (comprese banchine e binari) nonché all’ingresso e a bordo dei mezzi di trasporto e durante tutto il tragitto.

Previsti, inoltre, per aumentare la sicurezza, controlli (tamponi e/o test sierologici) sui soggetti, italiani e stranieri, che facciano ingresso nel territorio regionale dalle aree extra Schengen. 

Disposizione massima questa dell’ordinanza, tanto è vero che nel provvedimento si richiamano tutte le autorità e gli enti competenti alla “vigilanza sulla osservanza delle norme statali che obbligano all’isolamento domiciliarequanti rientrino da Stati terzi”.

Obbligo assoluto e incondizionato anche per le società di tutti i mezzi di trasporto di vietare l’ingresso a bordo dei passeggeri che non indossino la mascherina e di adottare ogni misura idonea ad evitare assembramenti a bordo, fino al completo deflusso dei passeggeri all’arrivo.

Restano, quindi, confermate tutte le attuali limitazioni in attesa della competenti determinazioni degli organi statali.

Ancora una volta il governatore De Luca si rivela fermo e deciso nell’attenzione massima verso possibili nuovi focolai del virus.

Marianna Di Donna

Commenti

commenti