Speriamo si arrivi ad una svolta

Durante una videoconferenza tra il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris e i primi cittadini di Monte di Procida, Procida, Sant’Agnello Vico Equense, Termoli, Pozzallo, Messina e Crotone, si è concordato di inviare un documento congiunto al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al Ministro Luigi Di Maio per domandare loro di attuare interventi diplomatici per permettere che i marittimi bloccati in Cina da più di un anno sulle navi “Antonella Lembo” e “MBA Giovanni”, al largo del porto di Huanghua, facciano ritorno a casa.

Marittimi bloccati in Cina: sindaci scrivono a Conte e Di Maio

Commenti

commenti