Non sono ancora chiare le dinamiche dello scontro

 

Alcuni giorni fa sulla SS 7 Bis Nola-Villa Literno, nei pressi dell’uscita per Villa Literno, è avvenuto uno scontro tra un’auto ed un autotreno che ha causato una vittima, Giovanni Cacciuottolo, 40enne originario di Pozzuoli.

Il giovane imprenditore, molto noto nella zona, guidava una Fiat 500 e si è scontrato frontalmente con un autotreno.

Le dinamiche dell’incidente sono ancora da chiarire, sebbene i Carabinieri stiano indagando a riguardo.

A causa dello scontro, l’auto di Cacciuottolo ha preso fuoco; pertanto gli altri automobilisti in transito sulla zona, hanno allertato i Vigili del Fuoco che, giunti sul posto, hanno tentato di salvare l’imprenditore ma, purtroppo, hanno estratto dalle lamiere ancora in fiamme, solo il corpo esanime del 40enne.

Sul luogo dell’incidente sono giunti pure i sanitari che hanno decretato anche loro il decesso della vittima.

A seguito della morte di Giovanni, sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio che hanno invaso i social; uno dei tanti recita: “Tu che eri pronto a stendere una mano chi aveva bisogno  fatto tanto x i bambini del nostro quartiere eri un angelo in vita , hai distrutto una comunità intera. Ora veglia sulla tua famiglia  buon viaggio Giovanni Cacciuottolo, resterai sempre nei nostri cuori”.

 

Lutto

Commenti

commenti