È avvenuto un terribile incidente sulla SS223 nei pressi di Civitella Paganico, in provincia di Grosseto, che è costato la vita a due uomini: Patrizio Noviello, 38enne di Mugnano, e Fiorentino Pagliozza, 48enne di Pozzuoli.

L’auto su cui viaggiavano si è scontrata con un autobus che si dirigeva verso Siena: inutile ogni tentativo di rianimazione per i due uomini nella vettura mentre i passeggeri del bus non hanno riportato ferite e sono stati trasferiti su un altro pullman.

La strada Siena-Grosseto è stata chiusa per le indagini del caso ed è stata riaperta solo in seguito ai rilievi.

Ancora incerte sono le dinamiche dell’accaduto ma sembra che all’uscita di una galleria, in curva, l’auto abbia sbandato, invadendo la corsia opposta in un tratto in cui la carreggiata si restringe a due corsie.

Il CDA e la Direzione della società di trasporti “Tiemme spa” hanno espresso, come riportato dalla testata giornalistica “Voce di Napoli”, “partecipazione al dolore e vicinanza alle famiglie dei due uomini che, a bordo di un auto, sono rimasti vittime nel tragico incidente accaduto nella prima mattinata di oggi sulla Statale 223 Siena- Grosseto nel comune di Civitella Marittima, nel tratto della strada che da quattro passa a due corsie”.

“L’incidente, rende ancor noto Tiemme, ha coinvolto un autobus extraurbano della linea regionale 51G che, partito da Grosseto alle 6.40, era diretto a Siena”.

Sul luogo dell’incidente il 118 con l’elicottero Pegaso e i Vigili del Fuoco.

Laura Barbato

Commenti

commenti