L’uomo prestava servizio a Melito

Si chiamava Luigi Mancini, l’operatore sanitario in servizio a Melito, 51enne di Qualiano, stroncato dal Covid-19.

L’uomo aveva contratto il virus a novembre, durante la seconda ondata e da oltre 2 mesi era ricoverato in ospedale.

Le condizioni di salute di Luigi erano sempre state buone, tranne per delle piccole patologie pregresse, ma il Covid-19 lo ha portato via.

Lascia la moglie e i figli.

 

Commenti

commenti