Nella giornata di ieri, i militari dell’arma hanno notato del fumo uscire dalle finestre di un’abitazione in via Salita Scudillo.

Subito, sono intervenuti, con l’ausilio dei Vigili del Fuoco e, una volta entrati in casa, hanno trovato un 47enne molto agitato e una donna, sua moglie.

La donna ha raccontato che i due stavano litigando, quando, improvvisamente, ha appiccato l’incendio.

Secondo quanto raccontato, non sarebbe la prima violenza subita da parte dell’uomo che è subito stato condotto in commissariato, dove è finito in manette ed è ora in attesa di giudizio con rito direttissimo.

 

Commenti

commenti